I cittadini modenesi si sono dati appuntamento al Parco Amendola per una merenda organizzata da volontari per dire no al razzismo e all’esclusione

Volontari Italiani per il Madagascar, Centro Servizi Volontariato e Loving Amendola hanno organizzato una Tavolata Italiana senza Muri, merenda-aperitivo  con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica  a favore  del dialogo e della solidarietà con chi ha meno e con chi cerca lontano dalla sua patria una possibilità di vita migliore.Tutti insieme,quindi intorno ad un tavolo, in un luogo simbolo, con un gesto altamente simbolico:la condivisione del medesimo cibo. L’iniziativa nasce dalla necessità di ricordarci che il nostro Paese è terra di migrazione. Consapevoli che in ogni angolo del Pianeta vi abitano i figli dei migranti partiti dalle nostre regioni con poche cose e tanta speranza di avere l’opportunità di potersi costruire un futuro dignitoso e possibile.

Nel video l’intervista a Marco Sassi, Coordinamento Volontari Italiani Madagascar

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui