Oggi pomeriggio il Modena è di scena a Terni, sul campo della Ternana, diretta concorrente per la salvezza. Per Crespo non c’è alternativa: fare risultato. E si affida a Camara e a Granoche, che partiranno dalla panchina

Ci saranno anche Gaston Camara e – soprattutto – Pablo Granoche, nel Modena che oggi pomeriggio alle 15 affronta la Ternana allo stadio “Libero Liberati”. E sono già due buone notizie per i gialli, che stanno aspettando forse ancora qualcosa (Amauri e Ligi) dal mercato che chiude lunedi sera. Ma oggi è sabato, giorno di partita. Crespo non ha alternative: fare risultato in trasferta. Così si affida ai soliti noti, il 4-3-3 ufficiale, con i rientri di Calapai e Galloppa da titolari e di Crecco in panchina, al fianco proprio del neo-arrivato Camara e di Granoche, a cui sono bastati pochi giorni di allenamento per un recupero sprint, 41 giorni dopo l’infortunio alla clavicola, patito nel match con la Salernitana. Formazione con: Provedel in porta, difesa con Calapai-Gozzi-Marzorati-Rubin, a centrocampo Bentivoglio-Giorico-Galloppa, Nardini e Luppi sulle fasce, davanti Stanco. E proprio Stanco è stato l’autore del gol dell’unica vittoria della storia del Modena in trasferta con la Ternana: era il 1.settembre 2012 , si giocava in realtà sul neutro di Gubbio, e finì 1-0 per il Modena allora allenato da Dario Marcolin. In totale: 14 partite, 10 vittorie degli umbri, una del Modena e tre pareggi. Ma la Ternana di oggi ha più o meno gli stessi problemi dei gialli, e solo due punti in più: oggi, assente Coppola per squalifica, il tecnico Roberto Breda schiera un 4-2-3-1 con Mazzoni in porta, Zanon-Gonzalez-Meccarello-Vitale sulla linea difensiva, Busellato e Zampa in mediana, Janse-Falletti-Furlan sulla trequarti, in attacco Avenatti, solo due gol in questa stagione.
All’andata, vinse il Modena 1-0, con un gol nel finale di Olivera, che non c’è più, passato al Catanzaro.
Arbitra Sacchi di Macerata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui