Cecilia Serafini era in vacanza con due amiche, anche loro modenesi: è scivolata mentre scattava foto del panorama

Si era avventurata sulla scogliera per scattare alcune foto: arrivata in cima, forse ha perso l’equilibrio ed è scivolata giù. Così è morta Cecilia Serafini, modenese, 25 anni. E’ finita in tragedia la sua vacanza in Sicilia con due amiche, anche loro modenesi. Le tre stavano facendo un’escursione nella riserva di Capo Gallo, il promontorio che chiude il Golfo di Mondello. L’incidente è avvenuto nella zona della Mezza Luna. Secondo una prima ricostruzione, sembra che Cecilia, presa a scattare fotografie del panorama, si sia attardata a raggiungere le amiche, che sono andate avanti e l’hanno aspettata ai piedi del monte. Fin quando si è fatto buio. Alle 21 le ragazze, non trovandola, hanno dato l’allarme alle forze dell’ordine. Sono subito scattate le ricerche e, cinque ore dopo, alle 3 di notte, i Vigili del Fuoco del nucleo speciale Saf, addestrato per le ricerche in zone impervie, hanno recuperato il corpo della giovane in fondo a un dirupo. Alle operazioni di ricerca hanno anche partecipato due squadre del nucleo marittimo dei pompieri e la Capitaneria di porto. Al momento, si esclude che la giovane abbia avuto un malore. Il suo corpo è stato trasportato al molo Quattro Venti di Palermo per l’ispezione del medico legale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui