Un serpentone di bancarelle, tra l’odore tipico della Fiera che accoglie ogni anno migliaia di visitatori e la bellezza di una giornata soleggiata. Si può dipingere in questo modo il quadro della festa in città dedicata a Sant’Antonio, il protettore degli animali. La Fiera riporta alla tradizione e dà ai modenesi un’occasione per fare una passeggiata in pieno centro storico, dove anche quest’anno sono stati allestiti i banchetti di 520 ambulanti. Un richiamo per i cittadini che unisce il fascino del passato all’odore dei dolciumi, dei prodotti tipici e delle proposte delle bancarelle per tutte le età. Per garantire la sicurezza durante la manifestazione, alla Fiera di S. Antonio come ogni anno non mancano le specifiche attività della Polizia Municipale, impegnata nelle verifiche sul rispetto della normativa sull’anticontraffazione, sulla sicurezza dei prodotti in vendita e con un’azione anti borseggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui