La quinta edizione del Critical Mass ha preso il via da Piazza Martiri, con un percorso che ha coinvolto tutta la città per poi fare rientro in centro storico

Sono partiti da Piazza Martiri e poi hanno invaso le vie della città, fino al rientro in centro storico: sono le bici del quinto Critical Mass organizzato dal Velodogma Carpi Rider. Un raduno che, sfruttando la forza del numero, per una volta ha piegato il traffico automobilistico a favore delle due ruote ma anche di skateboard, pattini e risciò. E si lavora anche a una vera e propria ciclofficina, con attrezzi e meccanici volontari, che dopo alcune esperienze pilota dovrebbe partire da settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui