Un trentenne di Campogalliano ha minacciato la madre con un coltello, ma la donna é riuscita a chiamare i Carabinieri fuggendo per strada

I Carabinieri della Stazione di Campogalliano hanno arrestato ieri sera un 30enne che ha tentato di rapinare la madre con cui convive.

L’uomo, una volta rincasato in serata, l’ha minacciata con un coltello di lama da 20 cm, chiedendole denaro.

La donna è fuggita per la strada ed è riuscita a lanciare telefonicamente l’allarme al 112 che ha inviato una pattuglia dell’Arma all’abitazione, dove, tramite perquisizione, ha rinvenuto il pugnale nascosto in un armadio e si è provveduto ad arrestare l’uomo, portandolo in carcere dove ora è detenuto.

Nel corso della denuncia è emerso che altre circostanze simili si sono verificate in passato anche se mai denunciate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui