Venerdì 02 Dicembre 2016 | 23:19

PROPRIETARI DI CASA: CHIEDIAMO CITTA’ PIU’ SICURE

L’Asppi di Modena: “Ci occupiamo dell’abitare, non solo dentro le mura dell’abitazione”. Cambio al vertice per l’associazione: Lamandini succede a Guazzaloca


Non solo canoni d’affitto concordati e meno tasse. Chiedono anche città più sicure i piccoli proprietari immobiliari dell’Asppi di Modena. Lo mette in luce il nuovo presidente dell’associazione, Francesco Lamandini, che proprio oggi ha ricevuto il testimone dallo storico numero uno, Giovanni Guazzaloca, in carica dieci anni.

In tempi di crisi, la politica dei canoni concordati resta per l’associazione un riferimento importante, come spiega il presidente uscente Guazzaloca.

Per i proprietari, infine, è tempo di importanti novità dal punto di vista fiscale, con il previsto taglio delle tasse sulla casa.


Ai nostri microfoni Francesco Lamandini, Presidente Asppi Modena e Giovanni Guazzaloca, Presidente uscente Asppi Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche