Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 02:22

INFORTUNIO SUL LAVORO IN VIA MOZART: DUE FERITI, UNO E’ GRAVE

Infortunio sul lavoro presso un’azienda modenese di via Mozart. Due operai sono stati feriti in seguito all’esplosione di una condotta. Uno di loro ha riportato un violento trauma cranico ed è ricoverato in Rianimazione in gravi condizioni


Pomeriggio di paura a Modena presso l’Alfa Engineering in via Mozart, l’azienda che si occupa della lavorazione dei pezzi metallici, intorno alle 13.30 durante una operazione di collaudo due operai sono rimasti coinvolti in un terribile infortunio sul lavoro. I due stavano effettuando un collaudo su un tubo con un apposito macchinario quando la condotta è letteralmente esplosa rompendo anche la barriera di sicurezza. Il 43enne rumeno in seguito all’esplosione è stato sbalzato in aria ed è rovinato a terra sbattendo violentemente la testa al suolo, mentre il 53enne italiano si è ferito ad una gamba riportandone la rottura. Sul posto sono prontamente intervenute due ambulanze del 118 e un’automedica per trasportare d’urgenza i due operai all’ospedale di Baggiovara. Le condizioni del 43enne sono apparse fin da subito disperate, l’uomo infatti nella caduta ha riportato un grave trauma cranico. Trasferito nel reparto di Rianimazione al momento la sua prognosi è riservata. Intanto presso l’azienda di via Mozart sono intervenuti anche gli uomini della Medicina del Lavoro per ricostruire le cause che hanno portato al grave incidente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche