Partirà con il nuovo anno il progetto di ippoterapia che vede insieme l’Accademia e l’associazione di Riabilitazione e turismo equestre Il Paddock. Quattro cavalli aiuteranno bambini e adulti disabili a superare problemi motori e sociali

Si chiamano Liguria, Idria, Ionef e Divo. Sono i cavalli che l’Accademia Militare di Modena mette a disposizione di bambini e adulti disabili all’interno di un progetto di ippoterapia che partirà a gennaio 2019. I giovani saliranno in sella all’interno del maneggio dei militari e saranno seguiti dagli educatori dell’associazione Onlus Il Paddock, che li aiuteranno a rapportarsi con gli animali agevolando le loro capacità relazionali e motorie. Un’attività che non è nuova all’interno dell’Accademia: interrotta alcuni anni fa, la terapia con l’aiuto dei cavalli, riconosciuta anche dal Ministero della Salute, torna a disposizione di ragazzi speciali.

 

Nel video le interviste a:
– Angela Ravaioli, Associazione Il Paddock Onlus
– Generale Stefano Mannino, Comandante Accademia Militare di Modena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui