L’uomo è stato sorpreso dalla polizia all’interno dell’ex carcere di Saliceta con una sega e una pinza

Nella mattinata di oggi 05 ottobre intorno alle 9:30 sono scattate le manette per un rumeno di 35 anni, U.O. le sue iniziali. L’uomo è stato sorpreso dalla polizia mentre perlustrava la zona dell’ex carcere di Saliceta, dotato di sega e pinza, perchè aveva intenzione di rubare cavi elettrici di rame all’interno della struttura. L’uomo tratto in arresto per furto aggravato è risultato già conosciuto alle forze dell’oridine per ben 5 episodi simili negli ultimi 8 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui