Punto importante per il Modena al San Nicola contro il Bari. Al vantaggio di Bentivoglio risponde per i pugliesi Rosina. Le interviste del post partita

Il Modena sfiora il successo allo stadio San Nicola di Bari, ma conquista un punto importante contro una delle big del campionato cadetto. I canarini scendono in campo con il lutto al braccio in memoria di Gianni Seghedoni, nato sotto la Ghirlandina, ma legato anche a Bari per aver totalizzato quasi 200 presenze come calciatore con la maglia della squadra pugliese. Primo tempo: il Modena dimostra di non temere il quotato avversario prendendo a larghi tratti le redini del gioco e sfiorando la marcatura al 39esimo con un’azione insistita che porta al tiro violento di Luppi: Micai però è bravo a rispondere con un grande riflesso. Il gol del Modena arriva nella ripresa. Al nono è Bentivoglio a colpire perfettamente la punizione che si insacca alla destra del portiere del Bari. I pugliesi provano a reagire per impattare l’incontro e falliscono una palla gol con Rosina che prima scarta due avversari, ma al momento della conclusione fallisce da buona posizione. La rete dei padroni di casa arriva però al 38esimo, ancora con il fantasista Rosina che trova l’incrocio dei pali. Finisce 1-1 con un pizzico di rammarico per la squadra di Bergodi che a 7 minuti dal termini assaporava i tre punti.

 

BARI Micai, Donkor, Di Cesare, Tonucci, Gemiti, Romizi, Valiani, Defendi, Rosina, Sansone (60′ De Luca), Puscas (71′ Maniero)

MODENA Manfredini, Osuji, Marzoratti, Gozzi, Rubin, Giorico, Nardini, Bentivoglio, Belingheri (72′ Bertoncini), Luppi, Granoche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui