Fra le vittime causate dal coronavirus registrate ieri c’è anche Isa Bertolini, storica caposala dell’Ospedale Ramazzini di Carpi e figura di spicco della sanità carpigiana. Nella città dei Pio era molto conosciuta  come figura di spicco della sanità e della politica. Partecipò alla fondazione del Day Hospital oncologico. Aveva 77 anni e anche dopo la pensione era rimasta in attività con l’apertura della partita Iva e l’ambulatorio di piazzale Gorizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui