Sabato 10 Dicembre 2016 | 17:34

I VESCOVI COCCHI E LANFRANCHI ORA RIPOSANO IN DUOMO

Un momento solenne, questa mattina a Modena, per la traslazione e sepoltura delle salme dei vescovi monsignor Cocchi e monsignor Lanfranchi


Si è svolta stamattina la cerimonia di traslazione di monsignor Benito Cocchi e monsignor Antonio Lanfranchi, già Vescovi di Modena. I loro resti sono stati spostati dal cimitero di San Cataldo e ora riposano in Duomo. Ad accoglierli, sul sagrato della Cattedrale, l'attuale Vescovo di Modena, monsignor Erio Castellucci. Monsignor Cocchi e monsignor Lanfranchi sono stati sepolti nella navata di sinistra, ai piedi della scala che conduce alla sagrestia, di fianco alla martire Luisa Guidotti, in attesa di beatificazione. Su entrambe le bare è stato acceso un cero, segno di luce eterna, e depositata la mitra bianca, simbolo del ministero episcopale.
Una ottantina i sacerdoti presenti. Tra i Vescovi, i modenesi monsignor Pizzi, Vescovo di Forlì, monsigno r Verucchi, Vescovo emerito di Ravenna-Cesena e monsignor Bernardini, Vescovo di Smirne.
Con monsignor Cocchi e monsignor Lanfranchi sono ora in totale 19 i Vescovi di Modena sepolti in Duomo. L'ultimo, prima di loro, fu mons.Santo Quadri, sepolto dal 2009 nella cripta.


Intervista a Mons. Erio Castellucci, Vescovo di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche