Enrico Pezzi è uno dei pochi superstiti del Carpi retrocesso e con Riolfo ha iniziato in un nuovo ruolo davanti alla difesa. Da riminese la sfida di domenica col Cesena è speciale

Fascia da capitano al braccio e nuovo ruolo da regista davanti alla difesa. Sa davvero di ripartenza totale la stagione di Enrico Pezzi, uno dei pochi superstiti del Carpi retrocesso dalla B che mister Riolfo ha subito messo al centro del suo nuovo progetto tecnico, ritagliandogli un ruolo tutto nuovo nel cuore della mediana, lui che ha sempre giocato da terzino. Per i pochi rimasti dalla retrocessione c’è un motivo in più, quello della rivalsa dopo un anno nero, anche dal punto di vista personale. Da riminese per Pezzi la sfida al Cesena è anche un derby romagnolo ma il capitano biancorosso pensa soprattutto alla forza della squadra di Modesto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui