Due spacciatori in manette e 250 grammi di cocaina sequestrati. Durante un servizio di controllo del territorio i carabinieri di Modena nella tarda serata di venerdì scorso hanno notato un via vai sospetto di persone all’interno di un appartamento nella periferia di Modena in zona via Nonantolana. Insospettiti da tali movimenti, i militari hanno fatto irruzione nell’appartamento dove risiede un 37enne marocchino, già noto alle forze dell’ordine. Dalla perquisizione sono emersi  circa 250 grammi di cocaina e 3.800 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Nell’abitazione c’erano anche strumenti per la pesatura e il confezionamento della sostanza. Droga, denaro e tutto il materiale per lo spaccio è stato sequestrato e l’uomo è finito in manette. Nelle ore successive nel corso della stessa operazione, i carabinieri hanno fermato anche un complice del 37enne, si tratta di un uomo di 28 anni anch’egli marocchino. Come per il suo connazionale il reato contestato è quello di spaccio di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui