Trentatre persone sanzionate nella giornata di ieri. È il bilancio dei controlli effettuati dai Carabinieri sul territorio provinciale che ogni giorno colgono decine di cittadini in violazione delle norme per il contenimento del virus. Il numero più alto di infrazioni si conta nel comune di Carpi e nei paesi limitrofi, dove sono state sanzionate 23 persone. Di queste 10 erano in spostamento nel comune di residenza senza un motivo di salute, di lavoro o di urgente necessità. Nove erano fuori dal comune di residenza e tre avevano costituito un assembramento. A finire nei guai con una contravvenzione è stato anche un commerciante che ha mantenuto aperto il proprio esercizio di vendita di ricambi per biciclette. Altre multe sono scattate nel sassolese, dove sono state colte in violazione della medesima normativa quattro persone. Si contano anche una sanzione a Formigine e tre a Savignano sul Panaro. Otto invece quelle nei comuni montani tra A Pavullo e Lama Mocogno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui