Parte oggi la campagna antinfluenzale del servizio sanitario regionale “Non farti influenzare, proteggi la tua salute”, il cui scopo è quello di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della vaccinazione, specialmente per i soggetti più fragili e a rischio contagio come bambini e anziani, ma anche adulti con malattie croniche e donne in gravidanza, per le quali la vaccinazione è gratuita. La scorsa stagione l’influenza ha colpito 579mila persone, con un picco tardivo a fine gennaio, e si è caratterizzata per l’alto livello d’intensità; e sembra che quest’anno sarà ancora più aggressiva. Il consiglio degli esperti è quello di muoversi per tempo e di vaccinarsi tra novembre e dicembre, così da raggiungere una buona soglia di copertura vaccinale su tutto il territorio regionale prima dei periodi di picco. Le vaccinazioni si possono effettuare negli ambulatori di medicina e pediatria di famiglia e nei servizi vaccinali delle Aziende Usl, dove è già arrivato il primo milione di vaccini. A Modena, almeno in partenza, sono oltre 133 mila le dosi a disposizione, per poi aggiungerne altre in caso di necessità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui