Venerdì 09 Dicembre 2016 | 18:19

RAPINA IN VIA SELMI, GIOIELLIERE PICCHIATO

Due malviventi sono fuggiti con un bottino di 300 mila euro

RAPINA VIOLENTA IN VIA SELMI A MODENA

Un’altra rapina con violenza scuote Modena. Questa volta in pieno centro storico, questa volta in pieno giorno. Sono circa le 10 di questa mattina quando due individui entrano nella gioielleria Audemars Piguet di via Selmi, presentandosi come normali clienti. I due, parlando in inglese con accento dell’Est, chiedono di vedere alcuni orologi di valore, poi, al momento di pagare, anziché  la carta di credito, estraggono una bomboletta di spray urticante e lo spruzzano contro il titolare, Renzo Montecchi. Poi, buttano a terra il gioielliere, lo legano con delle fascette e lo picchiano con una pistola: vogliono le registrazioni delle videocamere di sorveglianza interna. I nastri, però, non sono in negozio. Così, dopo un po’, desistono e scappano a piedi verso i viali con un bottino del valore di 300mila euro in orologi. Un colpo violento ma esauritosi in non più di un quarto d’ora. Il titolare ricorda che uno dei due malviventi, una decina di giorni fa, si era già presentato in negozio: si trattava evidentemente di un sopralluogo. Questa mattina, prima di entrare in azione, i ladri hanno aspettato che dalla gioielleria si assentasse la guardia che solitamente assiste Montecchi. Ora saranno decisivi gli esami delle immagini della videosorveglianza interna e i rilievi sulle eventuali impronte ad opera della Polizia Scientifica. Sul posto, questa mattina, anche il sindaco Muzzarelli e il questore Garramone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche