In occasione del 245esimo anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza, presso il comando di via Mattarella, è stato presentato il bilancio dell’attività svolta lo scorso anno e nei primi cinque mesi del 2019

La Guardia di Finanza compie 245 anni e in occasione dell’anniversario della fondazione del corpo è stato tracciato un bilancio dell’attività svolta nel 2018 e nei primi cinque mesi dell’anno in corso. Numeri positivi che confermano il duro lavoro e l’attenzione delle Fiamme Gialle per contrastare concretamente la diffusione dell’illegalità fiscale, finanziaria ed economica senza tralasciare le attività di ordine e sicurezza pubblica in concorso con le altre Forze di Polizia. L’evasione fiscale, anche internazionale, le frodi a carosello e indebite compensazioni si confermano al centro dell’attenzione operativa della Guardia di finanza Modenese. La Guardia di Finanza è stata impegnata anche nel contrasto agli illeciti nel settore della tutela della spesa pubblica e riguardo all’esenzione del pagamento del ticket sanitario sono emerse irregolarità nel 81% dei casi, in pratica ogni 10 persone controllate almeno 8 si sarebbero fatte curare gratis. La fatturazione elettronica è un efficace strumento per contrastare le forme di evasione fiscale

Nel video l’intervista a Colonnello Adriano D’Elia, Comandante Provinciale della Guardia Di Finanza di Modena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui