Si è reso necessario l’intervento di quattro squadre di vigili del fuoco per domare un vasto incendio scoppiato intorno alle 21 di ieri sera in un capannone di via San Giuseppe, a Formigine. Struttura distrutta e case senza elettricità, ma nessun ferito

Sono probabilmente accidentali le cause che ieri sera hanno scatenato un vasto incendio in un capannone in via San Giuseppe, a Formigine. Forse un corto circuito, una piccola miccia che ha causato però gravissimi danni. È successo intorno alle 21 in quello che un tempo era un piccolo stabile artigianale ora convertito a deposito dell’abitazione civile immediatamente adiacente. A dare l’allarme sono stati proprio i residenti della casa, che subito hanno allertato i vigili del fuoco. Solo grazie all’intervento di quattro squadre di pompieri le fiamme, che in poco tempo si sono propagate in tutto il capannone, sono state domate prima che raggiungessero l’abitazione. Durante le operazioni sono stati messi in salvo anche i due cani dei residenti. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma la conta dei danni è ingente: il capannone risulta completamente inagibile e diversi disagi si sono creati per le case vicine: il calore del fuoco ha danneggiato un cavo che fornisce energia alle abitazioni del quartiere e numerose famiglie sono rimaste senza elettricità. I vigili del fuoco hanno inoltre segnalato al Comune il danneggiamento di un solaio in ondulato. Verranno avviate analisi per verificare che non si tratti di materiale in amianto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui