Domani pomeriggio al Mapei stadium il Sassuolo affronterà una Spal con il morale alle stelle dopo le due vittorie consecutive con Crotone e Bologna. Iachini dovrà fare a meno di Berardi mentre Matri ha ripreso ad allenarsi in gruppo

Una partita fondamentale, forse non ancora determinante per la salvezza perché mancano ancora diverse giornate al termine del campionato, ma contro la Spal domani pomeriggio il Sassuolo si gioca la possibilità di guardare in maniera diversa il prosieguo della stagione. La squadra di Semplici arriva da due vittorie consecutive in altrettanti scontri diretti con Crotone e Bologna e, complice l’interruzione del campionato di domenica scorsa che ha lasciato i neroverdi con una partita da recuperare, oggi ha gli stessi punti del Sassuolo in una classifica più che mai corta in zona retrocessione. Oltre a Berardi, che sconterà domani la prima delle due giornate di squalifica, Iachini in attacco si trova a fare i conti con i problemi fisici di Matri che, dopo tre settimane di stop, solamente ieri ha ripreso ad allenarsi col gruppo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui