A Modena ogni anno si verificano circa 450 nuovi casi di infarti del miocardio: da domani il trattamento del paziente sarà trattato in un’unica struttura per tutta la provincia che sarà a Baggiovara

L’unico modo per contrastare un infarto è batterlo sul tempo, per questo è importante agire il più in fretta possibile, chiamando subito il 118 alla prima comparsa dei sintomi. A Modena il tempo medio per un’angioplastica su un infarto acuto del miocardio è di 73 minuti e in provincia, ogni anno sono circa 450 i nuovi casi. La mortalità ospedaliera per infarto, in provincia, è attorno al 6%. La prevalenza dei pazienti è di sesso maschile, con un picco di età compreso tra 60 e 70 anni, anche se non sono infrequenti casi di pazienti più giovani. Sempre più spesso sono ricoverati e trattati con angioplastica coronarica anche pazienti over 75 anni. E da domani i cardiologi del Policlinico e Baggiovara lavoreranno insieme all’interno di una unica struttura presso l’ospedale di Baggiovara. Si unifica infatti il laboratorio di Emodinamica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui