In via Belle Arti una donna viene a contatto con un pacco postale e si sente male. Strada chiusa per un’ora. Ma è tutto a posto

Sono da poco passate le 13 quando in via Belle Arti, a pochi metri da piazza Roma, scatta l’allarme per una busta contenente presunto materiale tossico. Sul posto accorrono Vigili del Fuoco, 118, Carabinieri e Polizia Municipale: la strada viene chiusa, anche ai residenti. La paura dura però non più di un’ora: il tempo di accertare che è tutto a posto, che la busta non contiene nulla di pericoloso. A chiamare aiuto è stata una donna di 37 anni, che abita al civico 41: si è sentita male quando è venuta a contatto con il pacco postale e si è spaventata. Ma le verifiche effettuate dai pompieri, prendendo tutte le precauzioni del caso – compreso agente in tuta ermetica –, stabiliscono che dentro la busta non c’è niente di tossico: si tratta di normale corrispondenza. La donna viene calmata dal marito e dal padre e, per precauzione, viene trasportata con l’ambulanza all’ospedale di Baggiovara, ma le sue condizioni non preoccupano. La strada può considerarsi bonificata e viene riaperta poco dopo. La busta viene consegnata all’Arpa per l’ultimo avvallo. Poi tornerà nelle mani della legittima destinataria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui