Un uomo di 56 anni ha perso la vita mentre camminava sulla pista ciclabile. Inutili i soccorsi del 118

Era uscito per fare una passeggiata vista la giornata di sole accompagnata da una gradevole temperatura, ma non è più rientrato. Ha destato commozione in città la vicenda del 56enne colpito questa mattina da un malore che non gli ha lasciato scampo, mentre stava camminando sulla pista ciclabile lungo viale Caduti in Guerra, nei pressi dell’incrocio con via Emilia Centro. La tragedia, avvenuta a causa di un probabile infarto fulminante è accaduta poco dopo le 9, un orario di grande passaggio nella zona infatti passanti e ciclisti hanno provato subito a soccorrere l’uomo, ma tutti i tentativi sono stati vani. Qualcuno ha chiamato anche immediatamente i soccorsi, ma all’arrivo del 118, gli operatori non hanno potuto che constatare il decesso del 56enne. Sul posto è giunta anche la Polizia Municipale che ha transennato parte della ciclabile e fatto arrivare i famigliari della vittima. Il tratto di ciclabile è rimasto chiuso a lungo fino all’arrivo delle onoranze funebri per il termine delle operazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui