Martedì 25 Giugno 2019 | 00:23

TONFO MODENA: L’AMAREZZA DI GOZZI, FERRARIO E MONTELLA

C’è incredulità e grande amarezza nel Modena per la sconfitta casalinga contro il Classe, ultimo in classifica. Gozzi, Ferrario e Montella hanno spiegato al termine della gara cosa non abbia funzionato


Doveva essere la giornata in cui mettere ulteriore pressione alla capolista Pergolettese, agganciandola momentaneamente al comando in attesa del suo recupero con il Ciliverghe, invece la domenica del ritorno in campo dopo la sosta si è trasformata in un incubo per il Modena, battuto in casa dal fanalino di coda Classe. Nessuno se lo aspettava, a partire dai tifosi che hanno sommerso la squadra di fischi alla fine del match. Il primo a metterci la faccia nel dopogara è stato Simone Gozzi. Il Modena con Bollini aveva sempre segnato, mentre contro l’ultima in classifica è rimasto a bocca asciutta a partire dal suo bomber, Carlo Ferrario, che però vuole già guardare avanti senza perdere la fiducia. Al tentativo disperato di ribaltare la gara con il Classe ha partecipato anche Antonio Montella, gettato nella mischia da Bollini a inizio ripresa per correre su tutta la fascia. Anche questa mossa, però, non è servita per permettere al Modena di rimettersi in carreggiata.

Nel video l'interviste a:
- Simone Gozzi, difensore Modena F.C. 2018
- Carlo Ferrario, attaccante Modena F.C. 2018
- Antonio Montella, attaccante Modena F.C. 2018

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche