Lunedì 20 Agosto 2018 | 07:07

U.S. MODENA CALCIO, I PUNTI CARDINE DEL PROGETTO

Un impianto innovativo per le attività sportive, una squadra competitiva da costruire con forti investimenti e un solido business plan. Questi i punti cardine del progetto dell’U.S. Modena Calcio presentato pubblicamente ieri dall’Avvocato Gianpiero Samorì, coordinatore e socio della compagine


I giochi sono ormai fatti, una commissione designata dal Comune avrà ora il compito di esaminare tutti i progetti delle società interessate alla rinascita del Modena. Poche ore dopo la scadenza del bando, l’U.S. Modena Calcio, compagine coordinata dall’Avvocato Gianpiero Samorì ha reso pubblico il progetto presentato in comune. L’auspicio è che gli altri gruppi possano fare altrettanto, coinvolgendo i tifosi che hanno bisogno di chiarezza soprattutto dopo l’esperienza fallimentare della società canarina. Al centro, un forte piano industriale, investimenti per la squadra a partire dal campionato di Serie D e un solido business plan triennale. In lizza, oltre all’U.S. Modena Calcio, la Pro Modena del trio Amadei-Sghedoni-Salerno e il Modena Calcio di Luca Toni e Roberto Marai tre gruppi che potevano essere uniti per avere  la possibilità di compattare tutti gli interessati e creare una grande società per il bene del Modena.

Nel video intervista al Prof. Avv. Gianpiero Samorì

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche