Sabato 24 Agosto 2019 | 20:19

RUBANO CELLULARI E PORTAFOGLI ALLA STAZIONE: ARRESTATI DUE MAROCCHINI

Avevano rubato portafogli e cellulari a due viaggiatori in attesa del treno alla stazione di Modena. Due marocchini senza regolare permesso di soggiorno sono stati arrestati dalla Polizia


Hanno tentato la fuga attraverso il sottopassaggio verso la porta nord della stazione dei treni, ma sono stati bloccati dagli agenti della squadra volante che alle 7 della mattina sono stati allertati da un uomo che denunciava il furto del portafogli da parte di due stranieri. Gli agenti sono sul posto quando i due tentano un altro furto, questa volta di un cellulare ai danni di un ragazzo in attesa del treno che si mette ad inseguirli. I due in fuga spintonano le persone, gettano a terra parte un telefono e creano scompiglio tra la gente imboccando il sottopasso in direzione porta nord. Qui vengono bloccati dagli agenti. Sono due marocchini, di 22 e 23 anni, entrambi irregolari, con numerosi precedenti per ricettazione, porto di oggetti atti ad offendere resistenza a pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti. Sottoposti a perquisizione il più giovane viene trovato in possesso di due telefoni cellulari di un portafoglio appartenente ad un cittadino italiano con 50 euro e documenti, contanti e due telefoni. Contanti e due telefoni cellulari anche nelle tasche del secondo. Presumibilmente tutto derivante da furti. Ma all'appello manca il portafoglio del primo uomo. Dalle telecamere della stazione e delle zone limitrofe gli agenti hanno poi individuato anche il punto in cui i due avevano gettato il portafogli rubato e appartenente al primo uomo che subito aveva chiamato gli agenti che poco dopo è rientrato in possesso  dei documenti. I due sono stati trattenuti in celle di sicurezza della sicurezza in attesa del processo per direttissima

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche