Giovedì 20 Giugno 2019 | 23:49

LE BARRIERE ANTINONDAZIONE PER SALVARE IL CENTRO DI BOMPORTO

Una barriera anti inondazione è stata installata ieri nelle campagne di Bomporto dai volontari della protezione civile. Si tratta di un nuovo sistema di protezione, che renderà il centro più sicuro, in caso di esondazione del fiume Panaro


Il centro abitato di Bomporto d'ora in poi, in caso di esondazione del fiume Panaro sarà più sicuro. Questo grazie al nuovo sistema di protezione, costituito da barriere tubolari gonfiabili da utilizzare in caso emergenza, e allestite ieri per la prima volta nel corso di una esercitazione della protezione civile che ha preso il via al mattino con il Codice Rosso attivato dal sindaco Alberto Borghi.  La barriera tubolare, costituita da 33 moduli gonfiabili, si costruisce posando un tubo dopo l’altro in modo da formare una catena.  Circa 40 volontari, nel giro di quattro ore, hanno installato il tutto, per un totale di oltre 500 metri di barriere di protezione, lungo la strada provinciale 2, fino all'argine del Panaro. Un sistema di protezione nuovo che se fosse stato installato nel 2014, avrebbe evitato l'inondazione del centro abitato di Bomporto

 

 

Nel servizio l'intervista a Pasquale Lo Fiego, Responsabile della Protezione Civile comunale

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche