Domenica 17 Febbraio 2019 | 05:07

VITALE E MARSURA: CARPI, TUTTI UNITI PER LA SALVEZZA

Prime parole da nuovi giocatori del Carpi per Mattia Vitale, arrivato in prestito dalla Spal, e Davide Marsura che dopo 6 mesi a Venezia ha firmato fino a giugno con rinnovo automatico in caso di salvezza


Le forze fresche per la rincorsa salvezza del Carpi sono quelle di Davide Marsura e Mattia Vitale, gli ultimi due innesti del mercato di gennaio presentati ieri alla stampa e già in lizza per una maglia da titolare nella gara di sabato col Foggia. Classe ‘94, Marsura è un attaccante cresciuto a Udine e già in B con Modena e Brescia, che dopo 2 anni e mezzo al Venezia con 12 reti ha scommesso sul Carpi. Marsura nasce esterno, ma con mister Pippo Inzaghi a Venezia è esploso da seconda punta nel 3-5-2. Nello scacchiere del Carpi può incarnare più di una soluzione offensiva. Di tre anni più giovane, Mattia Vitale era già stato a lungo corteggiato dal Carpi nelle scorse estati e dopo un anno e mezzo con appena 4 gettoni in A con la Spal il centrocampista nato a Bologna ha voluto rimettersi in discussione. L’ex spallino nasce come mezz’ala, ma sa abbinare qualità e quantità anche nel modulo con due centrocampisti. Se ne era accorto anche Max Allegri, che lo ha fatto debuttare in A alla Juve nell’anno del suo primo scudetto bianconero.

Nel servizio le interviste a:
- Davide Marsura, giocatore Carpi calcio
- Mattia Vitale, giocatore Carpi calcio
- Max Allegri, giocatore Carpi calcio

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche