Martedì 20 Novembre 2018 | 19:34

PRESENTATA LA FESTA PROVINCIALE DELL’UNITA’

In una difficile fase politica, il PD a Modena riparte dalla sua festa. Presentato questa mattina il programma della festa provinciale dell’Unità


Rispetto allo scorso anno sono cambiate molte cose: il PD non è il più al governo, e la sconfitta elettorale del 4 marzo ha spinto il partito ad una profonda fase di riflessione interna e ricostruzione ideale. Parole chiave che insieme allo slogan resistente aperta e democratica saranno filo conduttore della festa provinciale del PD di Modena, dal 24 agosto al 17 settembre. Un programma diviso tra politico, culturale e di spettacolo presentato questa mattina in un’area festa che è ancora un cantiere aperto dove anche quest’anno lavorano e lavoreranno circa 700 volontari. Che pur in un momento di difficoltà e di smarrimento hanno risposto alla chiamata del partito. Il programma spettacoli vedrà sul palco Alice, i Modena City ramblers e Goran Bregovic. Il programma politico si apre il 26 agosto con l’europarlamentare Cecyle Kienge intervistata da Gianni Riotta, si proseguirà con il segretario nazionale Maurizio Martina e unico esponente del governo che ha accettato l’invito al confronto alla festa quello degli affari europei Paolo Savona. Poi Pirluigi Bersani di Liberi e Uguali, l’ex premie Paolo Gentiloni e gli ex ministri Beatrice Lorenzin Carlo Calenda, Marco Minniti e Claudio De Vincenti. Il numero di ristoranti rimane quello dello scorso anno 13. Quest’anno forte sarà anche l’asse dato alla cultura, con spazi dedicati a conferenze e confronti.

Nel video le interviste a:

- Eudes Canali, responsabile allestimento festa

- Davide Fava, Segretario provinciale PD

- Marco Miana, Modena Attiva

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche