Giovedì 19 Luglio 2018 | 19:13

GIGETTO, TRENI OGNI 40 MINUTI E LAVORI AL VIA A SETTEMBRE

Il treno Modena Sassuolo Gigetto passerà ogni 40 minuti e da settembre via ai lavori di rinnovamento della linea. E’ quanto affermato dall’Assessore ai trasporti in Regione Raffaele Donini. La tratta è pronta a favorire di forti investimenti


Servizi più regolari, treni nuovi e soprattutto un vero rinnovo del materiale rotabile più volte annunciato per il 2019 ma mai arrivato. E’ questo l’obiettivo dell’assessore regionale ai trasporti Raffaele Donini per ciò che concerne i lavori sulla tratta Modena Sassuolo e il Gigetto, al centro delle cronache in questi anni per i continui disservizi. Dalla Regione la promessa è che da settembre tutto sarà più regolare: in calendario sono previste, oltre ai lavori di rinnovamento dei materiali, soppressioni di alcuni passaggi a livello e, ultima novità, diverse cose anche nei giorni festivi e nelle ore serali con il passaggio. Ma il vero cambiamento che riguarderà il Gigetto toccherà un nuovo cadenzamento: il trenino Modena Sassuolo passerà ogni 40 minuti invece dei vecchi 30 minuti. Una novità che non convince il movimento 5 stelle rappresentato in regione dalla consigliera Giulia Gibertoni, decisamente contrariata da una proposta che potrebbe convincere ancor di più gli utenti a spostarsi in automobile e non in treno. Mentre per Stefano Bargi e la Lega Nord, l’investimento più importante sarà migliorare le tariffe per catturare sempre più studenti sulla linea. L’assessore Donini ha però rassicurato tutti confermando che il cadenzamento a 40 minuti sarà solo una prova per il futuro. La priorità, sostiene l’assessore, è l’acquisto di nuovi treni e la sicurezza di un servizio che aspetta da anni un vero rinnovamento. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche