Lunedì 24 Settembre 2018 | 19:52

RITORNO DEI VOUCHER, LA CGIL NON CI STA

Ritornano i voucher nei settori dell’agricoltura e del turismo. Il Ministro Di Maio ha accolto il pressing della Lega di Matteo Salvini reintroducendo i buoni lavoro anche se solo per alcuni settori. La Cgil si oppone con forza


Sotto il pressing della Lega di Matteo Salvini il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha ceduto sui voucher. Il decreto dignità così com’è ora verrà modificato con la reintroduzione dei buoni lavoro per i settori dell’agricoltura e del turismo. Una scelta che vede la forte opposizione della Cgil, che durante il governo Renzi si era battuta attraverso una raccolta firme affinché venissero abrogati. Per il sindacato, si tratta di un controsenso parlare di dignità del lavoro per poi reintrodurre uno strumento che per la Cgil è emblema della precarietà. La Cgil si dice pronta a riprendere la battaglia per non permettere la reintroduzione dei voucher.

Nel video l'intervista a: Erminio Veronesi, Segretario provinciale Cgil

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche