Martedì 21 Agosto 2018 | 03:54

13 FURTI IN DUE ANNI, ARRESTATO MAROCCHINO

Aveva un curriculum di tutto rispetto in fatto di microcriminalità il clandestino di origini marocchine arrestato ieri dalla Squadra Volante di Modena. Dopo aver cumulato 12 denunce per furto aggravato, è stato arrestato ieri sera al Decathlon di Modena mentre cercava di mettere a segno l'ennesimo illecito


Dal 2016 aveva accumulato 12 denunce, tutte per furto aggravato. Si tratta di un marocchino clandestino di 35 anni che poco dopo le 20:00 di ieri sera è stato arrestato dalla squadra volante all'esterno del centro Decathlon di Modena. Gli addetti alla sicurezza del negozio lo avevano notato poco prima maneggiare diversi capi di abbigliamento. Le immagini riveleranno soltanto dopo che aveva utilizzato una taglierina per staccare le etichette e i sistemi antitaccheggio. Avvertita la polizia, gli agenti lo hanno bloccato nei pressi del parcheggio. Indossava una giacca di grossa taglia sotto la quale aveva occultato capi d'abbigliamento per circa €600 euro. Dagli accertamenti è emersa la lunga lista di crimini e di denunce che anche a seguito della sua condizione di regolarità avevano portato il questore di Modena ad emettere un decreto di allontanamento dal territorio Modenese, mai ottemperato. La sua posizione è ora al vaglio del giudice. Per lui si potrebbero aprire già nelle prossime ore le porte del carcere e la prospettiva dell'espulsione

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche