Sabato 20 Ottobre 2018 | 13:16

ACCESSO AL CREDITO, DRAMMA PER LE PMI: -9,8%

L'accesso al credito, soprattutto per le pmi, continua a essere un problema molto serio e, anzi, sta peggiorando. A dirlo sono i dati elaborati dall’Ufficio studi nazionale di Confartigianato Lapam. A Modena l’accesso al credito è calato del -9.8%


A Modena l’accesso al credito, soprattutto per le piccole e medie imprese, rappresenta un problema allarmante. Nel settembre del 2017 lo stock dei prestiti lordi alle imprese artigiane era di 617 milioni di euro, con un calo del -9.8% rispetto all’anno precedente. Nel dettaglio i prestiti lordi alle imprese artigiane nella nostra provincia sono suddivisi tra breve termine, medio e lungo termine (per il 64,6% del totale dei prestiti erogati): sulla rilevazione di settembre 2016 il calo è molto accentuato sul breve termine con -15,7%, meno invece sul medio e lungo termine con un-6,2%. Questi i dati estrapolati dall’Ufficio studi nazionale Confartigianato Lapam e realizzati con Artigiancassa che il presidente generale Gilberto Luppi ha commentato definendo la situazione allarmante: il calo dei prestiti alle imprese artigiane è indice di una sofferenza e di una difficoltà ad accedere al credito per le piccole imprese artigiane e a una propensione a investire più bassa che in passato, a causa delle prospettive incerte. Sotto la Ghirlandina dunque, più che nel resto d’Italia, il calo appare costante, con una tendenza congiunturale negativa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche