Mercoledì 13 Dicembre 2017 | 04:23

IL CANE AXEL VA IN PENSIONE: ORA PUÒ ESSERE ADOTTATO

Il cane Axel, in forza alla Polizia Municipale di Sassuolo nelle operazioni antidroga, non potrà più proseguire la propria attività a causa di una patologia fisica accertata dagli esami veterinari. Il Comune ha deciso, così, di renderlo adottabile. Già diverse le richieste pervenute all’amministrazione


Il cane Axel va in pensione e potrà essere adottato da chi ne farà richiesta. L’unità cinofila specializzata nella ricerca di sostanze stupefacenti in forza alla Polizia Municipale, dovrà essere messa a riposo. Nei giorni scorsi, infatti, il Comune di Sassuolo ha ricevuto il certificato veterinario a seguito dei controlli effettuati per le sofferenze accusate negli ultimi tempi da Axel. “Le proiezioni effettuate – si legge – hanno evidenziato una grave spondilosi del tratto toracico lombare, con fusione tra L1 ed L2. Tale patologia non è curabile chirurgicamente ma solo controllabile con riposo e somministrazione di antinfiammatori al bisogno”. Per questo motivo l’Amministrazione comunale ha deciso di renderlo adottabile e già alcune persone hanno manifestato il loro interesse. Nei prossimi giorni, sulla scia di quanto fatto dalle Forze dell’Ordine a livello nazionale per casi simili, sul sito internet del Comune di Sassuolo verranno pubblicati appositi moduli di candidatura per diventare il suo nuovo proprietario e gli agenti che hanno curato in questi anni Axel valuteranno, in un secondo momento, le candidature per affidarlo alla persona più idonea.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche