Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:54

FURTI NEI SUPERMERCATI A MIRANDOLA: ARRESTATE DUE STRANIERE

Le due cittadine ghanesi hanno rubato prodotti dal reparto di profumeria per un valore commerciale di 500 euro. Dopo aver perquisito la loro auto la polizia ha rinvenuto altri prodotti per l'igiene per un valore che si aggira sui 2000 euro

Nella mattinata di ieri 6 ottobre il personale della squadra volante di Mirandola ha tratto in arresto due cittadine ghanesi, O.H. di 46 anni e A.S.O. di 47 anni per furto aggravato all'interno di alcuni esercizi commerciali di Mirandola. Su entrambi le donne, residenti a Modena, gravano già numerosi reati contro il patrimonio.

La Polizia di Stato, allertata da un dipendente del supermercato Famila, ha fermato le due straniere all'interno del parcheggio dell'esercizio e in seguito ad un controllo, nelle rispettive borse, sono stati ritrovati numerosi articoli trafugati dal reparto di profumeria per un valore pari a 500 euro.

In seguito ad una perlustrazione della zona le forze dell'ordine hanno rinvenuto anche la vettura utilizzata dalle due per compiere i furti: una Renault Clio con all'interno numerosi prodotti per l'igiene.

Al momento sono stati accertati i furti commessi al supermercato 'Lidl', al negozio di igiene e bellezza 'Target' e presso il nuovo supermercato 'Md' per un valore commerciale che si aggira sui 2000 euro.

A carico delle due donne è stata notificato l'avvio del procedimento amministrativo finalizzato all'irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Mirandola. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche