Dagli show televisivi nazionali ai palcoscenici della Cina, dai festival del folk alle piazze del nostro appennino. La Monferrina, tipica danza folk sta nuovamente attraversando le piazze estive in un successo senza tempo

Monferrina dei lacchè, Monferrina vecchia, Monferrina dei cerchi. Sono le danze su tipiche polke n cui i ballerini salutano il pubblico e, dopo una movimentata coreografia di gruppo, si esibiscono riproponendo la caratteristica “sfida” dei “lacchè”. Caratterizzata dai lunghi cappelli e dai vestiti sgargianti, la Monferrina è da anni un fenomeno che non conosce confini, culture ed età. Dagli show delle tv nazionali, ai festival del folk internazionali, dal mare ai monti, la Monferrina proposta dal Pavullese, aumenta il proprio successo di anno in anno, in un fenomeno culturale e sociale chiamato ad accompagnare, anche questa estate, le feste popolari di tutta Italia. A partire dai carnevali, dove le esibizioni per aprire i cortei, vista la loro originalità. Oggi il gruppo conta un 50ina di giovani e giovanissimi. Ragazzi e ragazze che al posto di attività sportive, scelgono queste danze folk che insieme all’attività fisica garantiscono una esperienza culturale unica, anche attraverso le trasferte all’estero. La montagna modenese ed emiliano romagnola, costituisce il palcoscenico privilegiato nei numerosi eventi estivi del Gruppo, giocando in casa soprattutto in agosto

Luisa Bonvicini, Co-responsabile del gruppo Folkloristico Pavullese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui