Alla piscina di Guiglia si è tenuto il Trofeo provinciale di beach volley misto: un’intera giornata dedicata allo sport e al divertimento promossa dalle sedi Avis di Zocca e del paese ospitante, con l’organizzazione del Gruppo Giovani dell’Avis provinciale

Promuovere la donazione di sangue con il linguaggio dello sport. È quanto si è proposta di fare la sezione Avis di Zocca e Guiglia con il torneo di beach volley che si è svolto alle piscine di Guiglia. Un’iniziativa nata dieci anni fa, e cresciuta nel corso del tempo: tantissimi, infatti i giovani e gli sportivi che si sono “messi in gioco” per sostenere con entusiasmo il messaggio della donazione di sangue. Sport e divertimento sono stati i protagonisti della giornata, durante la quale è stato ribadito quanto sia importante un gesto semplice, ma di grande valore, come quello della donazione di sangue, soprattutto d’estate quando – complici le ferie – si registra ogni anno un calo notevole nella raccolta.

Nel video l’intervista a:
– Ludovica Scarcella, Gruppo Giovani Avis Provinciale
– Andrea Sala, Ex pallavolista

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui