Questa è la situazione in vista del match di domani sera. Pavan non si sbilancia ma potrebbe esserci il debutto di qualche giovanissimo

Era un’ipotesi o per meglio direi un sussurro che circolava dalle parti di Viale Monte Kosica ad inizio settimana e ora potrebbe diventare realtà. Il Modena si presenta alla gara di domani con il Venezia praticamente senza centrocampisti di ruolo in buone condizioni fisiche. Ha alzato bandiera bianca Giorico, out per un inizio di pubalglia, e si è fermato nuovamente anche Laner assieme a Schiavi. Olivera continua ad accusare problemi ad un piede, Besea e Sakaj rientrano tra i convocati ma ovviamente sono lontani dalla miglior condizione. Con gli ormai lungodegenti Osuji e Salifu si completa così il reparto mediano modenese, che a questo punto potrebbe attingere davvero alla formazione Beretti. Ci sono il classe ’98 Hardy Nana e il classe ’99 Chiossi tra i principali candidati ad un esordio, con la possibilità di una staffetta Olivera-Besea nel corso della gara visto che difficilmente uno dei due potrà reggere i novanta minuti, mentre Sakaj è alla prima occasione dopo il lungo stop, di fatto da inizio stagione. Per il resto qualche piccola buona notizia c’è, come il rientro di Cossentino che è diventato sempre più probabile giorno dopo giorno con il passare degli allenamenti. Si ricomporrà, quindi, la coppia centrale con Aldrovandi, mentre Accardi tornerà sulla destra con Minarini a sinistra. Basso e Tulissi, a questo punto, dovrebbero invece essere gli esterni offensivi, mentre Ravasi affiancherà Bajner, alla seconda da titolare, in avanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui