Una sanzione ogni dieci veicoli verificati. A Modena non sono pochi i furbetti che utilizzano gli spazi sosta destinati ai disabili senza autorizzazione sperando di farla franca. I controlli effettuati su 187 veicoli dalla Polizia locale di Modena in un solo mese hanno fatto scattare 18 sanzioni per quanto riguarda le soste negli spazi appositamente destinati ai disabili. 173 veicoli sono risultati regolari, mentre 14 invece sono incappati in sanzioni amministrative. Nello specifico, 6 di questi utilizzavano il contrassegno impropriamente, 8 sostavano nei luoghi delineati di giallo senza autorizzazione, 3 utilizzavano il contrassegno intestato a un’altra persona, mentre in un caso era scaduto e non era stato rinnovato dopo i canonici 5 anni. Prendendo in esame tutto il 2019, sono state 444 le sanzioni effettuate nella città della Ghirlandina per sosta sugli spazi invalidi senza titolo: un aumento sia rispetto al 2018 quando i casi furono 357, sia rispetto al 2017 che registrò 421 violazioni. L’importo della sanzione per chi infrange il codice è di 87 euro, oltre alla rimozione del veicolo e alla decurtazione di 2 punti dalla patente del conducente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui