Nel video intervista a Franco Piacentini, Associazione Vittime della Strada Modena

Una curva pericolosa, senza protezioni, al termine di un drittone dove si tende ad andare troppo forte, che dal 2012 ad oggi ha visto uscire di strada diversi automobilisti. Circa una decina i feriti, due purtroppo i morti, l’ultimo un 29enne di Fiorano che perse la vita quasi un anno fa. La complanare Einaudi cha collega la tangenziale di Modena alla Nuova Estense finisce con una brusca sotto al cavalcavia dell’autostrada va messa in sicurezza. A chiederlo ad Anas, per la seconda volta, è stata l’Associazione dei Famigliari delle Vittime della Strada di Modena, che propone alcune modifiche per la sicurezza degli automobilisti. La complanare Einaudi sarebbe dovuta arrivare fino a San Donnino, ma il tratto finale non è mai stato realizzato. L’Associazione delle vittime lamenta il fatto che Anas non abbia risposto alla segnalazione fatta a dicembre e si pronta a continuare la battaglia fino a quando l’ente gestore non prenderà in esame le modifiche proposte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui