Ieri sera la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà due giovani cittadini per ricettazione di attrezzature da cantiere edile, precedentemente rubate ad una ditta modenese. Il furto, avvenuto tra il 22 e il 24 febbraio, ha dato il via alle indagini degli agenti che hanno individuato in un giovane residente in città uno dei possibili ricettatori del materiale sottratto. In suo possesso sono stati effettivamente ritrovati gli oggetti rubati; l’attività investigativa ha in seguito portato all’identificazione di un secondo soggetto, da cui è stata sequestrata la parte rimanente degli oggetti rubati alla ditta. I due sono quindi stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui