Vigilia di una sfida delicata per il Modena di Mauro Zironelli che domani al Braglia affronta una Virtus Verona lanciatissima in classifica e con il miglior attacco del Girone B della Lega Pro. La squadra del presidente/allenatore Luigi Fresco delle 7 vittorie ottenute in queste 14 gare ne ha conquistate 4 in trasferta, costruendosi quel buona posizione in graduatoria che l’ha portata a ridosso delle big del girone. Zironelli dovrà cercare di contenere Odogwu e Magrassi, già letali nella partita disputata proprio contro i canarini in Coppa Italia Serie C lo scorso agosto. Per arginare la potenza del reparto offensivo scagliero il tecnico gialloblu si affiderà al solito Zaro come centrale difensivo, affiancato da Perna e Ingegneri. A centrocampo rientrerà Pezzella in mediana, che ha scontato la squalifica che lo avevano tenuto lontano per il match contro il Fano. Dal primo minuto si dovrebbe rivedere anche Bearzotti sulla fascia destra, mentre a sinistra spazio ancora per Varutti. Davanti De Grazia dovrebbe essere l’uomo scelto per legare centrocampo e attacco. Reparto offensivo gialloblu che con tutta probabilità vedrà Rossetti vestire nuovamente la maglia da titolare: il match winner contro il Fano è anche il bomber della squadra con 5 reti segnate e Zironelli punta sul suo stato di forma per conquistare altri 3 punti che sarebbero preziosissimi.

 

Queste le parole dell’allenatore del Modena Mauro Zironelli che ha parlato in conferenza stampa proprio riguardo alla sfida di domani contro la Virtus Verona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui