Nel video l’intervista a Jacopo Trebbi, Attore

Giorno di prove per la Compagnia Stabile di Ert. I nove attori che dal 20 al 22 dicembre regaleranno al pubblico un adattamento del romanzo “Stati e Imperi della Luna” hanno preso dimestichezza con i dialoghi e con gli spazi del teatro settecentesco della Fondazione Collegio San Carlo. Opera non molto conosciuta del filosofo del Seicento Cyrano de Bergerac, “Stati e Imperi della Luna” guarda al nostro satellite come a un mondo distorto in cui parlare con estrema ironia delle questioni che all’epoca interessavano la Francia. Lo spettacolo teatrale che ne deriva è il frutto della collaborazione tra Emilia Romagna Teatro Fondazione e la Fondazione Collegio San Carlo in quella che vuole essere un’operazione culturale in grado di raccontare la filosofia con linguaggi diversi e di farne conoscere gli aspetti ai più sconosciuti. Lo stesso Bergerac trova modo di essere avvicinato di nuovo al pubblico e di essere riscoperto come importante filosofo della sua epoca, al di là del personaggio dal naso importante narrato da Rostand. Ecco quindi che i temi della modernità sapientemente esplorati dal “vero Cyrano” entrano nei gesti degli attori e negli scambi di battute che, accompagnate dalla musica, sono in grado di strappare risate ma anche di far riflettere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui