Nel video intervista a:

– Massimo Cerulli, responsabile cardiologia Villa Pineta

– Daniela Lugli, psicoterapeuta Villa Pineta

La lotta alle malattie cardiache prende il nome di un’iniziativa: “Cardiologie Aperte”; un progetto organizzato dall’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri che oggi a Modena entra al Poliambulatorio di Villa Pineta. Un’equipe medico-sanitario composta da Cardiologi, Terapisti, Psicologi e Dietisti questo sabato offre screening gratuiti per una valutazione del rischio d’insorgenza delle malattie cardiovascolari, che, in Italia, rappresentano circa il 40 % di tutte le morti e che nella fascia di età tra 35 e 75 anni, colpiscono il 51% degli uomini e il 37% delle donne. La prevenzione effettuata attraverso controlli non invasivi, in molti casi può salvare una vita poiché permette il riconoscimento precoce di cardiopatie di cui il paziente è ignaro e che posso provocare una morte cardiaca improvvisa. E proprio il fumo di sigaretta, dopo l’avanzare dell’età, è fra i principali fattori che portano a problemi cardiovascolari. Smettere, come noto, è spesso arduo e molto utile può essere l’aiuto di uno psicologo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui