L’abbraccio del popolo gialloblù sarà solo virtuale, in tempi di Coronavirus non può essere diversamente. Ma il Modena si prepara comunque a celebrare il suo compleanno numero 108. In vista della ricorrenza di domenica 5 aprile la società gialloblù ha organizzato una serie di iniziative per la città e i tifosi. La più suggestiva illuminerà per due giorni e mezzo la Ghirlandina, simbolo per eccellenza della modenesità, che sarà colorata di gialloblù dalle 19 di domani alle 6 di lunedì grazie alla collaborazione col Comune. Già dalla scorsa settimana, poi, è stato lanciato il flash mob di domenica alle ore 20,30, quando i tifosi canarini sono stati invitati a uscire sui balconi delle proprie abitazioni indossando una sciarpa o sventolando una bandiera gialloblù per intonare uno dei cori più noti della curva Montagnani. E poi sul profilo Facebook della società da alcuni giorni si può votare, fino alle 16 di sabato, una delle due versioni di “Sangue Gialloblu”, il nuovo inno scritto dallo storico speaker Stefano Casolari e suonato da Enrico Benassi e dal figlio Federico. Ma un gustoso anticipo del compleanno lo si potrà gustare anche stasera sulla nostra emittente, che alle 21 all’interno dell’iniziativa #iorestoacasa con il calcio di Tv Qui manderà in onda il successo, in un Braglia strapieno, per 1-0 sulla Reggio Audace del 2 dicembre 2018 firmato dalla rete di Carlo Ferrario, che spedì i granata a 8 punti di distacco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui