Nel video l’intervista a Silvana Borsari, Direttrice sanitaria Ausl

Le case di riposo per anziani sono in questo momento luoghi sotto osservazione speciale in tutto il territorio nazionale. Qui il focolaio del contagio, quando presente, si espande a grande velocità. A Modena i casi critici si riscontrano alla San Giovanni Bosco, a Villa Margherita e alla cra Guicciardini. Mentre in provincia i focolai sono all’ Augusto Modena di San Felice a Villa Richeldi a Concordia e nella struttura gestita dall’Opera Pia Castiglioni a Formigine. Gli operatori delle CRA hanno partecipato alla formazione guidata dai professionisti Ausl, sia sulla vestizione dei dispositivi di protezione individuale e sulle modalità di organizzazione e gestione della struttura in caso di presenza di ospiti positivi al coronavirus che prevede fra l’altro di separare casi positivi dal resto degli ospiti. Gli iniziali problemi di reperimento dei dispositivi di sicurezza sono parzialmente risolti, quello che manca ora è il personale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui