Salgono a 2 milioni i cinghiali presenti in Italia e negli ultimi dieci anni i numeri sono più che raddoppiati. Queste le stime presentate dalla Coldiretti in occasione del blitz davanti a Montecitorio a Roma dove migliaia di agricoltori, allevatori, cittadini, esponenti istituzionali e ambientalisti si sono riuniti per protestare contro l’invasione dei cinghiali e degli animali selvatici. Nella dorsale appenninica le popolazioni di cinghiali guadagnano terreno rispetto alla presenza umana con una concentrazione media di un animale ogni cinque abitanti. Inoltre la loro eccessiva presenza rappresenta un rischio per l’agroalimentare italiano. A preoccupare sono anche le ripercussioni sulla sicurezza e la salute degli automobilisti: in Italia si registrano diecimila incidenti stradali all’anno causati da animali selvatici.

Nel video intervista a:                                                                                                      Albertino Zinanni – Vicedirettore Coldiretti Modena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui