L’Aceto Balsamico di Modena è dentro l’intesa tra Unione Europea e Cina sui prodotti Dop, per il quale nei giorni scorsi è stato annunciato l’accordo di nozze ‘storico’ tra gli stessi Consorzi di tutela Dop e Igp. Il patto prevede una reciproca tutela per 100 denominazioni Dop-Igp europee in Cina e per altrettante Igp cinesi in Europa. L’aceto balsamico di Modena è stato inserito nella lista delle 26 eccellenze italiane che saranno tutelate in Cina e, adesso, l’accordo deve essere esaminato da Consiglio e Parlamento Ue. La Commissione, in ogni caso, sarà operativa entro la fine del 2020. Il direttore del Consorzio Igp Federico Desimoni ha commentato positivamente questa intesa che ha definito un tassello di grande importanza per l’espansione commerciale del prodotto, e il risultato di un intenso lavoro dei Consorzi sul fronte della tutela e della promozione di questa eccellenza.

Nel video l’intervista a Federico Desimoni, Direttore del Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui