All’interno l’intervista al Magg. Camillo Meo (Comandante Carabinieri Sassuolo)

La pensione a casa dell’anziano che non può andarla a ritirare. Ha preso il via ieri proprio da Sassuolo l’accordo sottoscritto tra Poste Italiane e Carabinieri che consente ad un anziano di affidarsi ai militari dell’Arma per poter ricevere a casa la pensione senza spostarsi dalla propria abitazione in questo periodo di emergenza legato al contagio Covid -19. Per evitare truffe e raggiri ai danni dei più anziani, l’accordo prevede che siano gli stessi titolari di pensione a fare richiesta del servizio telefonando al 112: nessun carabiniere telefonerà mai ad un anziano per proporgli la delega al ritiro della pensioni. Una procedura rapida, che comunque avrà durata breve perché terminerà con la fine del periodo emergenziale, che nell’arco di 24 ore dalla prima telefonata offre la possibilità di ricevere a casa la somma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui